Quando scopri qualcosa che ti fa stare bene, sei istintivamente portato a condividere la tua scoperta con il mondo, ne parli con chiunque, soprattutto con chi ti sta più vicino. Anche quando Joseph Pilates cominciò a insegnare il suo metodo – chiamato in origine “Contrology” – fu il passaparola a diffonderlo tra i primi clienti.

Se qualcuno ti chiede perchè fai Pilates, però, un conto è rispondere con un generico seppur eloquente “mi fa stare bene”, un altro è poter descrivere i suoi benefici da un punto di vista più tecnico e obiettivo, attingendo anche alla sfera medica e spirituale.

Troverai elencati qui di seguito 10 modi in cui Pilates entra nella tua vita e la fa diventare migliore. Se ne trovi qualcuno da aggiungere, fammelo sapere, sarei molto felice di allungare questa lista con la tua collaborazione. 🙂

1 – Rende il tuo corpo più forte; pur essendo un’attività fisica a basso impatto (non prevede salti, nè corsa) e che non contiene la componente cardiovascolare (non si registra un significativo aumento del battito cardiaco durante la pratica), praticare regolarmente Pilates stimola la muscolatura di tutto il corpo.

Come insegnante, mi è stato trasmesso che Pilates, nel caso di persone in buono stato di salute – senza patologie in cui gli esercizi vanno necessariamente modificati – è un vero e proprio allenamento. Che ha come obiettivo quello di sfruttare il peso del corpo, le posizioni del corpo stesso rispetto al tappetino – supini, quadrupedia, proni, sdraiati su un lato – per rendere ogni sessione un lavoro globale. Vero, ogni volta l’insegnante può dare un “tema” alla lezione, dare un focus particolare su una parte del corpo – braccia, gambe, addominali – ma si accerterà anche che il lavoro sia completo.

2 –  Aumenta la forza del tuo centro (o Core); il lavoro del Pilates si concentra spesso su quella serie di muscoli che compongono il CORE – tradotto letteralmente come “nucleo” o “centro” o ancora “cuore”, se vuoi la variante più poetica. Volendo dare una rapida definizione (che verrà approfondita in un post dedicato), si tratta dei muscoli più e meno profondi dell’addome – pavimento pelvico, trasverso, retto dell’addome, obliqui – e dei muscoli erettori della colonna, posti in fasce verticali lungo la spina dorsale. Questi muscoli agiscono in modo sinergico sostenendo la colonna, e dandoci la tipica postura in cui testa, torace e bacino sono allineati.

3 – Migliora la tua postura; conseguenza diretta del rinforzo del centro è un miglioramento della posizione ideale in cui si trovano le parti del nostro corpo.

La colonna vertebrale ha naturalmente delle curve che possono diventare eccessivamente pronunciate o al contrario ridursi in base agli atteggiamenti e alle posizioni che assumiamo nella vita di tutti i giorni (chi sta tante ore davanti a un PC o guida tanto tende ad avere una curva nel dorso – una cifosi – accentuata, che può provocare fastidio nella zona delle spalle e del collo).

Il rinforzo della muscolatura e la consapevolezza del corpo che Pilates ti permette di costruire nel tempo rendono la tua postura più vicina a quella ideale, più sana. La ripetizione degli esercizi e la tenuta di certe posizioni rendono certi gesti e reazioni quasi automatici. Vuol dire che hai creato una nuova abitudine: l’abitudine a sentirti bene. 🙂

4 – Rende il tuo equilibrio più stabile; la forza muscolare e la concentrazione sono elementi a cui devi attingere in ogni sessione di Pilates. 

L’insegnante ti indica gli allineamenti tra le parti del corpo, dà una direzione al tuo sguardo, ti porta a mantenere alto il livello di attenzione a ogni movimento eseguito.

Alcune sequenze sono svolte in piedi, e in modo specifico lavorano sull’equa distribuzione del peso tra i piedi e le gambe. Ma anche le sequenze in altre posizioni sul tappetino sono dirette a lavorare sulla simmetria, e preparano il corpo a gestire i pesi una volta che sarà tornato in posizione eretta.

5 – Aumenta la tua flessibilità; gli esercizi di Pilates sono svolti in modo tale che la muscolatura viene tonificata senza essere gonfiata, e parte integrante della lezione sono gli allunghi.

Il concetto di stretching attivo è fondamentale, perchè permette un allungo graduale del muscolo senza spegnerlo del tutto. La flessibilità è un tasto dolente per tante persone, ma la costanza nella pratica dà risultati veramente notevoli.

Il tipico punto di partenza è il piegamento in avanti in cui si cerca di toccarsi le punte dei piedi. Dovresti fare una foto alla tua prima sessione di Pilates e confrontarla con una foto simile sei mesi o un anno dopo… Potresti rimanere molto sorpreso.😛

6 – Affina la tua capacità di concentrazione; Pilates è combinazione di respiro e movimento. Gli esercizi sono solo in alcuni casi mostrati dall’insegnante, mentre nella maggior parte dei casi è tuo compito tradurre ciò che ti viene spiegato a parole in movimento del corpo.

Ti è richiesta attenzione, precisione (non subito, non su tutti gli esercizi, si tratta di un percorso che dura tutta la vita, se lo vuoi). All’inizio la mole di informazioni che ricevi può sembrare travolgente; col tempo e con la ripetizione, ogni elemento diventerà sempre meno estraneo e sempre più naturale, e quasi per magia il tuo corpo saprà esattamente cosa fare senza che tu ci pensi in modo intenso.

7 – Riduce il rischio di infortuni; fare Pilates con costanza rende il tuo corpo più forte, la tua mente più fresca. Entrambi saranno più pronti a reagire in caso di brusche sollecitazioni, i tuoi riflessi ti aiuteranno ad arginare una caduta, a limitare i danni.

E se l’infortunio dovesse succedere nonostante tutto, sarà più facile recuperare nella fase successiva, perchè la tua muscolatura aveva un tono apprezzabile come praticante di Pilates.

 8 – Incrementa la circolazione e ossigenazione del sangue; muovere il corpo in generale, e in particolare avere le gambe sollevate, piegate o allungate sopra la linea del cuore, crea un flusso di sangue verso il cuore e la testa.

La circolazione viene stimolata, e l’ossigenazione del sangue aumenta. Oltre ai benefici “invisibili” a livello sanguigno, le gambe diventano toniche e snelle, la cellulite si riduce. I tessuti di tutto il corpo recuperano elasticità, la pelle acquista luminosità.

Quello che vedi nello specchio può motivarti ad accompagnare il movimento con un’alimentazione più attenta ed equilibrata. Il benessere che deriva dal Pilates difficilmente si limita al puro lato fisico.

9 – Accresce la tua resistenza; una sessione di Pilates mantiene il tuo corpo attivo per quasi un’ora intera. Ci sono delle piccole pause, ma la resistenza richiesta cresce con la tua assiduità, con la tua conoscenza del tuo corpo e degli esercizi.

Ti accorgerai che il tuo corpo diventa più forte, e che sarai in grado di sopportare anche allenamenti più lunghi o più intensi senza affaticarti in modo esagerato.

10 – Crea uno spazio e un momento di ascolto tutto per te; quando entri nello studio di Pilates e ti avvicini alla tua postazione, stai dando a te stesso la tua attenzione indiscriminata. Stai scegliendo di lasciare letteralmente fuori dalla porta tutto: doveri, incombenze, scadenze, richieste, liste di cose da fare…

Stai dando la priorità a ciò che è veramente importante: la tua salute fisica e la tua tranquillità mentale. Stai permettendo alla tua mente di concentrarsi su di te, sul respiro, sul movimento Ti stai riempiendo di energia, stai ascoltando il suo fluire in tutto il corpo. 

Stai lasciando che Pilates faccia la sua magia.

Dopo lezione sarai rigenerato, pronto per tornare alle occupazioni di sempre, ma con un umore più sereno, tranquillo. Fare qualcosa per te ti farà sentire in pace col mondo, e ti lascerà sul viso un sorriso che fa bene anche al cuore degli altri.


4 commenti

Anna Mancini · 9 Febbraio 2021 alle 13:10

Predispone ad iniziare la giornata con una marcia in più… o a chiudere le fatiche del lavoro sentendosi ricaricati … questa la mia esperienza ma credo anche di altri … Ciao

    Silvia · 9 Febbraio 2021 alle 14:02

    Bellissimo Anna, sono totalmente d’accordo con te. Io mi sento molto più energica e positiva quando riesco ad allenarmi la mattina, e più tranquilla se concludo la giornata anche solo con qualche sequenza di allungo. Grazie per questa bellissima aggiunta!!! <3 <3 <3

      Serena · 9 Febbraio 2021 alle 19:39

      Concordo ! Fa iniziare e concludere in modo positivo la giornata ! Ho appena finito un allenamento e mi sento soddisfatta, Silvia sei bravissima a farci progredire gradualmente nell’esecuzione dell’esercizio. Le tue spiegazioni sono sempre precise e puntuali. Insomma TOP

        Silvia · 10 Febbraio 2021 alle 12:49

        Grazie Serena, sono molto contenta che l’allenamento di Pilates ti faccia sentire bene, pronta ad affrontare tutto quello che arriva durante la giornata!!E sono contenta che le spiegazioni siano chiare e ti portino ad una esecuzione corretta degli esercizi… E’ super importante che il messaggio arrivi a destinazione!!!😃 💙💙💙

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *